UN UOVO PER ANTONIO

Il piccolo eroe che abbiamo avuto la fortuna di conoscere . È un bambino adorabile , una creatura speciale della quale è impossibile non innamorarsene.Si chiama Antonio, ha 18 mesi ed è un vero e proprio guerriero!!! Abbiamo deciso di supportarlo con tutti i mezzi che abbiamo a disposizione. Quest' anno vogliamo  dedicare a lui e alla sua famiglia ,il ricavato che otterremo grazie alla "vendita" delle Uova Pasquali e non solo, presto proporremo anche un altra iniziativa.Siamo quasi pronti e chi volesse può già fare le prime prenotazioni. Molti di voi forse hanno già  letto la sua storia sui giornali nazionali, ma noi vorremmo farvela conoscere attraverso  le parole della sua mamma:

"Il mio piccolo miracolo è venuto al mondo il 7 agosto 2019 a Londra, dopo una gravidanza desideratissima e serena. È nato sano con parto naturale senza alcuna complicanza.Un mese dopo, la maledetta notte del 9 settembre 2019 dopo averlo allattato, Antonio ha avuto un rigurgito che purtroppo gli ha provocato un arresto cardiorespiratorio.

Il nostro bambino è stato portato dai soccorsi al più vicino ospedale, laddove è stato rianimato, per poi esser trasferito all'ospedale pediatrico londinese Great Ormond Street. Lì è iniziato il nostro vero e proprio calvario. I medici lo hanno giudicato senza speranze e, rifiutando qualunque mia proposta di terapie da provare per riportare il mio piccolo neonato alla vita, hanno deciso di voler procedere nel staccargli il supporto respiratorio, lasciando che morisse in modo "naturale" poiché non più in grado di respirare a lungo autonomamente. Io e il suo papà,ci siamo fermamente opposti ad una simile proposta disumana e, in qualità di cittadina italiana, ho chiesto e, dopo tante lotte burocratiche, ottenuto che il mio piccolo venisse trasferito in Italia presso l'ospedale pediatrico Bambin Gesù di Roma. L'11 ottobre è iniziata la parte più estenuante, ma colma di speranze, di tutto il nostro già doloroso viaggio: mentre il mio compagno è dovuto rimanere in UK, io sono atterrata a Ciampino da sola con Antonio, il quale pochi giorni dopo il nostro arrivo è stato sottoposto ad un intervento di tracheostomia e inserimento della PEG.

Siamo rimasti ricoverati presso un'altra sede del BG per qualche mese.

Consapevole della gravità del quadro clinico di mio figlio e dei limiti della medicina ad oggi conosciuta, ma decisa a non mollare la presa su di lui che nel frattempo ha dato prova di volontà di combattere per la vita,ho intrapreso, seguita dal mio istinto, la mia salita su sentieri ancora poco battuti lottando per sottoporlo alla terapia iperbarica e ho cercato e bussato finché non sono riuscita a trovare il supporto e l'accoglienza del Centro Iperbarico di Ravenna e dell'ospedale di Cesena che ha accettato di provare ad aiutarci ad eseguire la terapia iperbarica sul mio Antonio, la cosa più preziosa che ho al mondo.

Alcune piccole difficoltà organizzative prima, il covid poi, hanno reso impossibile la continuità della terapia in camera iperbarica e ne sono molto rammaricata, considerando che il bambino stava avendo dei piccoli ma importanti miglioramenti.

Senza perdermi d'animo e continuando a studiare senza sosta, sono venuta a conoscenza di alcune ricerche scientifiche messe a punto dal Policlinico  Gemelli su pazienti pediatrici con danni cerebrali da esito di trauma cranico e ipossia/anossia post ischemia. È a questa terapia che mi aggrappo per riaccendere la speranza della vita del mio piccolino. Ho molta fiducia in ciò che è stato provato e verificato in quegli studi e vorrei che ad Antonio venisse data la possibilità di dare ancora una volta prova dell'efficacia di questi affinché oltre alla gioia di un successo scientifico, ci possa essere quella di un epilogo tanto agognato di una madre che da oltre un anno non aspetta altro che il giorno in cui il proprio bambino possa finalmente risvegliarsi alla vita."

Il piccolo eroe e la sua mamma al momento vivono in una struttura a Coriano, nell' attesa di provare questa terapia che potrebbe aiutare Antonio.

COME AIUTARCI....

Diamo ufficialmente inizio alla raccolta fondi per sostenere il piccolo eroe. Prenotate "UN UOVO PER ANTONIO" ,con un contributo minimo di €8,00 potrete scegliere tra il buonissimo cioccolato fondente e al latte lavorato dalla Dolciaria Luigia che tutti gli anni si prodiga per rendere possibili le nostre imprese. Grazie a Morena e a tutto il suo staff. Grazie infinite anche a Riccardo Tei e a Sicograf che pazientemente preparano tutte le etichette con il nostro logo.

 

SIETE PRONTI???

VI ASPETTIAMO!!!!!!

PER INFO E PRENOTAZIONI

Claudia 340 9807550

 

I NOSTRI RINGRAZIAMENTI:

 

Abbiamo iniziato a consegnare le uova solidali. In questi giorni abbiamo ricevuto tantissime chiamate , la vostra generosità è una boccata d' ossigeno per noi che portiamo avanti questa iniziativa, ma soprattutto per il piccolo Antonio e la sua famiglia, che grazie ai vostri gesti si sentono meno soli. Stasera vorrei rivolgere i nostri ringraziamenti ai genitori dei ragazzi che frequentano la 2G della Scuola Secondaria di I grado  di Cesenatico che hanno scelto di sostenere la nostra causa. Un grazie speciale ad Antonio Castagnola Presidente dell' Associazione "Quelli di Sala del 2 Circolo Didattico APS"  e creatore di Soccorso Letterario che con la sua bellissima ape letteraria solitamente diffonde l' amore per lettura,ma in questi giorni ha supportato anche noi.

Se non lo avete ancora fatto,prenotate le nostre uova, sarà un momento dolce per voi e un aiuto importante per il nostro meraviglioso eroe.

 

 

 

Non ci fermiamo, non abbiamo nessuna intenzione di farlo,Antonio ha bisogno di noi.  Oggi le prime consegne a Sala.Sono tantissime le persone che ci stanno vicino in questo nostro cammino: Soci "nuovi" e "vecchi", amici, associazioni, aziende, concittadini e non.... è davvero sorprendente la solidarietà che si respira.

Con questo post vorremmo  ringraziare tutti voi e le numerose mamme dei bimbi che frequentano la scuola Primaria di Sala di Cesenatico, un po' alla volta consegneremo le uova a tutti.

Un pensiero speciale lo  rivolgiamo alle mamme della 3C e alle rappresentanti di tutte le classi che credono in noi e che ci supportano sempre.

La nostra è una scuola differente perché dentro pulsa il cuore di una splendida comunità.

 

 

 

 

 

 

 

È con grandissimo piacere, una gioia che parte dal cuore che vi comunichiamo che anche L' Associazione Chi Burdél di Villalta si è affiancata a noi per portare avanti la nostra iniziativa. Sono molto affezionata a Giuseppe e Arianna, voglio loro un gran bene perché per la nostra Principessa Nicole fecero tantissimo ed è per noi un immensa felicità avere il loro sostegno in questo momento.

Uniti si va più lontano e con loro lo si fa con una marcia in più. Potrete trovare le nostre uova anche da Natura Center a Villalta.

Grazie ancora a tutti voi, agli abitanti di Villalta e Bagnarola e a Chi Burdèl che lottano con noi per il nostro piccolo eroe Antonio

 

 

 

 

 

 

 

 

Anche i dipendenti dell' Agenzia delle entrate di Cesena hanno scelto di aiutare il piccolo Antonio con le uova solidali de " L' isola di Nicole" .

Grazie ragazzi siete splendidi.

Grazie a Luana che si è prodigata per la distribuzione tra le sue colleghe

 

 

 

 

 

 

 

Prosegue la nostra raccolta fondi per il nostro piccolo eroe Antonio e oggi vorremmo ringraziare Samantha Battaglia di SPIAGGIA SABRINA 3 , amica e nostra socia per aver preso a cuore la nostra causa. Grazie a quanti hanno acquistato le nostre uova solidali attraverso Samantha, grazie Samy per la tua costante presenza.

 

 

 

 

 

 

 

 

Dovevamo solo organizzarci e ci siamo riusciti: le nostre uova sono arrivate anche a Nola (Napoli).

Siamo felici di aver trovato il modo, ma ciò che rende questa spedizione ancora più speciale , è il destinatario.

Abbiamo avuto la fortuna di conoscere Maria Pia qualche anno fa a New York nel centro riabilitativo che frequentavamo per sottoporre la piccola Nicole alle terapie. Maria Pia era una una bambina sempre sorridentee con gli occhi pieni di sole. Ora è diventata una ragazza,ma la sua luce continua ad illuminare tutto ciò che la circonda...

Grazie Maria Pia per aver scelto le nostre uova, grazie RosaAngela mamma bellissima e guerriera , per il tuo sostegno per questa iniziativa. Vi portiamo sempre nel cuore.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Quando la beneficenza incontra l' arte è un momento meraviglioso, quando si fondono in un unico cuore, è un vero miracolo.

Grazie Barbara Pagliarani My Art

 per aver scelto di sostenere il piccolo Antonio.

Le tue creazioni sono pura magia.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Oggi vogliamo ringraziare le mamme di Poggio Torriana, Camerano e Montetiffi per aver scelto le nostre uova solidali. Il vostro carico è partito ieri grazie alla nostra volontaria Erika.

Grazie di vero cuore a lei e a tutte voi che con un gesto ci avete fatto sentire tutta la vostra presenza.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Grazie di cuore all' Associazione Chi Burdél per aver creduto e continuare a credere nella nostra iniziativa, per aver scelto di affiancarsi al nostro progetto aiutandoci a vendere e addirittura a distribuire le uova de "L' isola di Nicole".

È bello vedere tante realtà unirsi alla nostra associazione. Grazie di vero cuore ad Arianna e Giuseppe e grazie anche alla Sig.ra Eleonora Turci per aver scelto le nostre uova per sostenere il nostro piccolo eroe Antonio.

 

 

 

 

 

Quando due Associazioni che hanno obiettivi comuni si incontrano, succede che il bene si espande. Ecco, oggi L' isola di Nicole e Cuori in viaggio hanno deciso di abbracciarsi e unirsi per raggiungere il cuore di tanti bimbi e nello stesso tempo, portare avanti la raccolta fondi per il nostro piccolo eroe Antonio.

Patrizia, Presidente dell' Associazione Cuori in viaggio ha acquistato 60 uova per un' iniziativa che a noi de L' isola di Nicole è piaciuta davvero tanto.... Nei prossimi giorni vi racconteremo quanti sorrisi si possono accendere con semplici gesti pieni di amore.

Siamo davvero felici di avervi incontrato.

 

 

 

 

 

 

 

 

Ed eccoci ancora una volta pronti a ringraziare il Presidente Francesco di Legambiente Forlì Cesena

 per aver contribuito alla nostra iniziativa destinando le nostre uova solidali ai bambini del Piedibus delle scuole  del Primo Circolo di Cesenatico. Far sorridere i piccoli con un dolce gesto donando speranza ad altri bambini,si può fare .....anche in modo ecologico. Grazie di cuore

 

 

Un infinito grazie a tutti i dipendendi di " Linea Sterile" di Gatteo per  aver aderito alla nostra iniziativa acquistando le nostre uova. Un pensiero speciale vorremmo dedicarlo a Maunela Alfinito per essersi occupata dei ritiri e delle consegne per i suoi colleghi.

Grazie di cuore a tutti voi.

 

Grazie di vero cuore a Giulia Patrignani che in queste settimane nel suo negozio "Latte e Briciole" ha pubblicizzato la nostra iniziativa dando la possibilità ai suoi clienti di conoscere e acquistare le uova per Antonio

 

 

 

 

 

 

 

 

Grazie Elisa per aver sparso la voce  tra le clienti dell' istituto di bellezza Mya Bellezza di

Savignano sul Rubicone.

 

 

 

 

 

 

 

Gli Angeli esistono e a volte indossano la divisa.

Grazie ai militari dell' aeronautica del 15° Stormo di Pisignano che hanno acquistato le nostre uova solidali.

Un ringraziamento speciale ad Antonio Castagnola per aver presentato la nostra iniziativa  ai suoi colleghi.

 

 

 

 

 

 

 

Le mani di chi aiuta sono le più preziose al mondo.

Grazie ai volontari di Idea cooperativa per averci supportato nella distribuzione delle nostre uova a Gambettola.

Grazie al grande cuore del Sindaco Letizia Bisacchi - Sindaco di Gambettola

per aver contribuito a questa iniziativa acquistando le nostre uova. Grazie Gambettola , grazie ragazzi, grazie Letizia.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

È stato un immenso piacere avervi al nostro fianco.

Chi Burdél nel cuore da sempre e sempre di più.

Nicole starà sicuramente festeggiando insieme agli altri Angeli, perché certi incontri non sono mai per caso.

Vi vogliamo bene ragazzi.

 

 

Ieri pomeriggio a Ravenna abbiamo consegnato il quadro di cioccolato  che Nicoletta Rustici Cioccolato Creativo

 ha donato a L' isola di Nicole permettendoci così di fare un' asta di beneficenza il cui ricavato era sempre destinato al nostro piccolo eroe Antonio.

L' asta si è conclusa il giorno di Pasqua e il quadro lo ha vinto Lucia Iabichella puntando € 200.

Dopo la consegna del quadro, la pagina " Asta per Antonio" verrà chiusa, l' avevamo creata appositamente per questa occasione.

Abbiamo chiacchierato un po' con Nicoletta e Lucia, abbiamo molte cose che ci accomunano....

Ci siamo lasciate con la promessa che ci sentiremo presto e chissà magari, il futuro ci vedrà progettare qualcosa di bello insieme.

"Un uovo per Antonio" questa raccolta fondi è stata un' esperienza bellissima per noi, respirare la vostra solidarietà è stato qualcosa di incredibile. Siete stati pazzeschi, TUTTI!!!Se c'è una cosa a cui la nostra associazione crede fermamente è che insieme si possono fare grandi cose e il risultato di questi ultimi due mesi ne è la prova lampante. Ognuno di voi, ha contribuito a rendere questo traguardo qualcosa di speciale, un punto di partenza per una piccola grande anima che si trova a lottare x la vita tutti i santi giorni.

La rete che si è creata è la dimostrazione che le realtà che si muovono per il bene altrui, quando si prendono per mano, possono scalare le montagne.

I nostri ringraziamenti vanno a tutte le persone che hanno acquistato le nostre uova, a tutti coloro che hanno fatto una donazione,

Chi Burdél per averci affiancato, ai volontari di Idea cooperativa per averci aiutato nelle consegne, al Letizia Bisacchi - Sindaco di Gambettola

per averci supportato a Associazione "Quelli di Sala del 2 Circolo Didattico APS" per aver creduto in noi, a Cuori in viaggio e Legambiente Forlì Cesena per aver sposato la nostra causa portando avanti altri progetti, a Nicoletta Rustici Cioccolato Creativo per averci donato un quadro di cioccolato che ci ha permesso di fare un' asta di beneficenza, al 15° Stormo dell'aeronautica  per il loro grande cuore, a tutte le aziende, agli amici che ci sono sempre stati vicino e a tutti i bambini che hanno colorato le gallerie dei nostri telefoni mandandoci le foto dove mostravano fieri il nostro uovo.

1306 uova vendute, l' asta si è chiusa con una donazione di € 200,00 per un totale di € 7256,76 da destinare al nostro eroe.

Siamo felici del risultato, siamo felici di aver incontrato tutti voi e siamo ancora più felici di aver fatto conoscere la storia di Antonio, perché dopo aver raccontato di lui , un altro bambino è stato preso in carico dallo stesso medico. Fare raccolte fondi, raccontare le diverse storie di vita  non è solo utile alla famiglie che ogni anno aiutiamo, ma è anche un modo per far arrivare ad altri genitori informazioni su terapie che potrebbero migliorare la qualità di vita di tanti bambini.

TUTTI INSIEME ABBIAMO TAGLIATO UN BELLISSIMO TRAGUARDO.

GRAZIE!!!!!

I GIORNALI PARLANO DI NOI:

CORRIERE CESENATE 25/02/2021

CORRIERE CESENATE 26/03/2021

CORRIERE DI ROMAGNA 27/03/2021

L'Isola di Nicole, la solidarietà del 15° Stormo di Pisignano

I militari dell'Aeronautica hanno acquistato uova pasquali per aiutare il piccolo Antonio a curarsi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L'isola di Nicole, associazione di promozione sociale con sede a Sala di Cesenatico, ogni anno sposa una causa per la quale mette in moto una raccolta fondi mediante l’acquisto di uova di Pasqua.

 

"Quest' anno - dicono dall'associazione - il nostro protagonista è Antonio, un piccolo eroe di 19 mesi, che abbiamo avuto la fortuna di conoscere. È un vero e proprio guerriero venuto al mondo il 7 agosto 2019 a Londra. Purtroppo però, un mese dopo la nascita, Antonio ha avuto un arresto cardiorespiratorio. I medici londinesi lo hanno giudicato senza speranze e hanno deciso di voler procedere nel staccargli il supporto respiratorio, lasciando che morisse in modo "naturale", poiché non più in grado di respirare a lungo autonomamente. La mamma di origini italiane, per tentare di salvare la vita al suo piccolo, ha chiesto e, dopo tante lotte burocratiche, ha ottenuto il trasferimento in Italia.

Dopo oltre un anno di ospedalizzazione qui in Italia, il piccolo eroe e la sua mamma ora sono ospiti di una struttura per disabili in Emilia-Romagna in attesa di provare una terapia che potrebbe aiutarlo a migliorare la qualità della sua vita e finalmente realizzare il sogno di ricongiungersi nuovamente con il papà che è rimasto nel Regno Unito per lavoro.

L'Isola di Nicole ha deciso di sostenere questa splendida famiglia con tutti i mezzi che ha a disposizione".

 

Oltre alla solidarietà di tante persone, associazioni e gruppi, L'isola di Nicole ha incontrato nel suo cammino anche i militari del 15° Stormo di Pisignano che hanno scelto di dare una mano al progetto acquistando delle uova pasquali.

 

"Non poteva essere diversamente - commentano dall'Aps di Sala - per gli uomini del 15° Stormo, persone che dedicano la loro vita all’aiuto e al soccorso del prossimo. La missione dello Stormo è proprio quella di ricercare e soccorrere persone in difficoltà, trasportare persone in pericolo di vita, effettuare trasporti con barelle in biocontenimento e concorrere alla lotta agli incendi boschivi. Noi dell'Isola di Nicole e la mamma di Antonio siamo grati a tutti loro per aver riacceso la speranza laddove l'angoscia aveva spento i sorrisi".

CORRIERE CESENATE 02/04/2021

PRIVACY E COOKIES:

Consulta la Cookie Policy

Sede amministrativa: Via Padre Armando Vincenzi, 19

 Sala di Cesenatico (Fc)

 C.F. 90078220408

info@isoladinicole.it

Iscritta al Reg.regionale delle APS con n.20723 del 10/12/2018